Guida tende: tende da giorno

In un ambiente, le tende sono altrettanto importanti dei cuscini, dei tappeti e della decorazione. Regalano calore e atmosfera rendendo subito più accogliente l’ambiente. Inoltre, le tende proteggono dai raggi del sole e dagli sguardi curiosi che provengono dall’esterno. Esistono diversi tipi di tende, ma nella prima parte della nostra serie ci dedichiamo alle tende da giorno. Servono a proteggere leggermente dagli sguardi e per decorare.

Come trovare la tenda da giorno giusta

Innanzitutto pensa a cosa ti serve la tenda. Serve solo ad abbellire la finestra, o deve far calare la pace sull’ambiente, serve per un accento nell’arredo o è importante per proteggere dagli sguardi?

 

Se desideri decorare con stile una finestra senza rinunciare alla bella vista è consigliabile scegliere un tessuto colorato o anche scuro. Solitamente queste tende rimangono aperte lateralmente, incorniciando la finestra e lasciando spaziare liberamente lo sguardo verso l’esterno. Le tende drappeggiate lateralmente catturano lo sguardo e per ottenere il massimo effetto devono essere coordinate con il colore e lo stile dell’ambiente. Se lo stile delle tende si ritrova per esempio nei cuscini decorativi sul divano, ne risulta un insieme armonioso.

Se invece dalla finestra lo sguardo si posa su una piazza animata e si desidera garantire la pace nell’ambiente, occorre una tenda che non risulti troppo pesante una volta chiusa e che lasci filtrare all’interno la luce del giorno. Un tessuto leggermente trasparente in un colore neutro è perfetto allo scopo.

 

Quando si acquista una tenda, controllare se offre solo protezione dagli sguardi o una protezione completa dalla luce. Le tende oscuranti sono ideate per oscurare completamente la camera da letto e rischiano di rendere troppo buio un salotto o una cucina.

Misurare e appendere bene una tenda

Attenzione a scegliere la tenda della larghezza giusta. Risulta più armoniosa se è distribuita in pieghe morbide lungo l’intera larghezza della finestra. Per calcolare tessuto a sufficienza per le pieghe e il passanastro bisogna scegliere una tenda larga il doppio della finestra.

 

Quando la si appende è importante scegliere la lunghezza e la posizione giusta. Per quanto riguarda la lunghezza ci sono tre opzioni: fino al davanzale della finestra, fino a terra o extra lunga.

 

Una tenda extra lunga poggiata a terra garantisce un look romantico e di lusso. La tenda che arriva fino a terra dà impressione di ordine e stile. Le tende fino al davanzale della finestra sono adatte se davanti alla finestra c’è una scrivania o un cassettone. Questa è la variante che fa entrare più luce nell’ambiente, ma ottiene l’effetto visivo di accorciare l’altezza del locale.

 

In generale vale la regola seguente: più in alto si appende la tenda, più l’ambiente risulterà alto. Se le stanze sono piccole, con una tenda di questo tipo si può dare l’idea di un’altezza maggiore.

La pulizia adatta

Si consiglia di pulire una volta all’anno le tende da giorno. La cosa migliore è appenderle di nuovo bagnate, si eviterà così di doverle stirare. Il peso della tenda umida impedirà infatti la formazione di pieghe.

Guida tende: tende da notte
Guida tende: tende da notte
Guida tende: tende per la camera dei bambini
Guida tende: tende per la camera dei bambini

Potrebbe interessarti anche

 Il nostro assortimento di cotone bio

Il nostro assortimento di cotone bio

Unterstützung der Migros Schule in Indien

Unterstützung der Migros Schule in Indien