Sedersi in modo
corretto per lavorare meglio


Ma l’allestimento di una postazione di lavoro ergonomica non è affatto complicato.
E i trucchetti sono facili da ricordare:


1. La distanza giusta

Lo schermo deve essere a livello degli occhi e in posizione parallela agli occhi, come se si tenesse un foglio di carta di fronte al viso. Anche la distanza delle braccia è importante.

 

2. La postura giusta

La schiena non deve essere ricurva. Non lavorare su laptop che ti costringono di abbassare lo sguardo. Anche nell’ufficio di casa è importante non irrigidire il corpo. Solo così riuscirai a sbrigare il lavoro in men che non si dica. Quindi: procurati uno schermo separato da collegare al laptop oppure posiziona il laptop in modo rialzato e collegalo a una tastiera senza fili. Entrambi sono disponibili a prezzi economici.

 

3. L’arredo giusto

Conferisci alla tua nuova sedia per ufficio – consigliamo il modello CAPISCO PLUS – una nota accogliente con una pelliccia o una coperta. Regola dunque la sedia in modo tale da sederti tenendo le cosce in posizione orizzontale e la parte sotto il ginocchio in posizione verticale. Assicurati ora di poter scrivere con la schiena, il collo e la testa diritti (impara a scrivere senza dover guardare la tastiera al fine di poter mantenere la testa diritta). Fatto? Ora puoi lavorare senza problemi. Per terminare, goditi una bella pausa!

Dopo la pausa, che dovresti passare possibilmente senza cellulare ma ammirando la natura, puoi rimetterti al lavoro: scrivere articoli di blog (come lo stiamo facendo noi e grazie per l’attenzione), e-mail al padrone di casa, notizie per progetti futuri e giustificazioni di assenza per il bambino ammalato.

 

Per lavorare in modo ancora più piacevole, ti consigliamo uno dei pratici mobili portaoggetti del fabbricante svizzero FLEXCUBE: hanno un aspetto sufficientemente serio e , grazie agli elementi in lamiera d’acciaio in simpatici colori, creano un ambiente accogliente.

 

Un consiglio d’esperto: trascorri molto tempo seduto nell’ufficio di casa? Oppure desideri arredare un ufficio fuori casa? Allora ti suggeriamo di dare un’occhiata alla scrivania HOME o PROFI. Si lascia trasformare rapidamente in una scrivania per lavorare in piedi. Più rapidamente di quanto ci metti a dire «vado a bere un caffè». Ed ecco che possiedi ciò che consigliano tutti i consulenti in materia di ergonomia: una postazione di lavoro che consente di lavorare sia da seduti che in piedi. Meglio di così non si può. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche:

Sistema modulare FLEXCUBE

Sistema modulare FLEXCUBE

l sistema di mobili FLEXCUBE si basa su desideri, esigenze e idee individuali e comprende elementi alti o bassi, piccoli o grandi, in tinta unita o con accenti di colore.

Sta bene con il tuo home office

Sta bene con il tuo home office

La zona riservata al lavoro concentrato in casa propria non dovrebbe ricordare un ufficio open space, bensì invogliare, grazie alla sua atmosfera piacevole, a sedersi e sbrigare i propri compiti con motivazione e buon umore.
Giocare, guardare Netflix, rilassarsi… sì, ma nella posizione giusta!

Giocare, guardare Netflix, rilassarsi… sì, ma nella posizione giusta!

Ma per far sì che il corpo si mantenga in salute, dovremmo averne più cura se trascorriamo molto tempo davanti allo schermo. A prescindere da dove ci troviamo.